Dave Mirra Ride in Peace

Dave Mirra RIP – Ride in peace Miracle Boy

DAVE MIRRA 4 aprile 1974 – 4 febbraio 2016 RIPOSA IN PACE

  • Vincitore di 24 medaglie tra il 1995 e il 2008
  • Morto a 41 anni per apparente suicidio con arma da fuoco

Oggi 5 Febbraio 2016 un’altra tristezza sconvolge il mondo della BMX. Un anno iniziato pesantemente per la scena italiana con la prematura dipartita di Giacomo Kone. E adesso a livello mondiale con la notizia che Dave Mirra è morto.

Dave Mirra  RIP  “The Miracle Boy”

Così ribattezzato dal mondo bmx per il suo enorme apporto allo sviluppo di questo sport e per l’incidente nel 1993 quando un’automobilista ubriaco ha quasi concluso la sua carriera..

Eppure da allora Mirra non solo ha recuperato la forma tornando in sella ma  è diventato il rider degli X Games più decorato di tutti i tempi, una vera e propria icona.

Nel 2000 è diventato il primo rider a atterrare in doppio backflip durante un contest ed è salito su quasi tutti i principali podio almeno una volta.

Granparte dei Tricks che oggi esistono sono opera sua.

A lui si ispirano anche molti video games tanto popolari sulla bmx tra cui i “Dave Mirra Freestyle BMX” realizzati proprio con il suo nome:

Il primo arrivó nel 2000 sull’originale PlayStation mentre l’ultimo è datato 2007 e uscì su PSP.

Mirra lascia la moglie e due figlie e tutta la famiglia chiede silenzio e rispetto per la privacy in questo momento così tragico.

Non si hanno ancora dettagli esatti su cosa sia accaduto al Ragazzo dei Miracoli. Il suo corpo è stato ritrovato nel pomeriggio di Giovedì 4 Febbraio in Nord Carolina, a Greenville. Era in un furgone e poco prima aveva fatto visita a degli amici in zona.

Purtroppo lo stile di vita seguito dalla gran parte della popolazione occidentale, miete sempre più spesso vittime molto giovani.

E ci sarebbero da fare delle considerazioni più specifiche sul tipo di carburante con cui alimentiamo la nostra fonte di energia, il nostro corpo, la nostra mente..

Ma ciò che tutti sappiamo con certezza è che “The Miracle Boy” ha lasciato un segno indelebile in molti di noi e ispirato tanti altri riders che oggi portano la Bmx sportiva a livelli impensabili.

Anche Tony Hawk, celebre campione di skateboard, ha espresso il suo cordoglio per la prematura scomparsa di Mirra ricordandolo come “un pioniere, un’icona, una leggenda”.

Tra le passioni sportive di Mirra c’era anche il rally: nel 2010 Mirra aveva partecipato al campionato rally degli Stati Uniti come secondo pilota nel team Subaru.

Inoltre era un campione anche nella box, aveva partecipato all’Iron Man, eccelleva in ogni tipo di attività fisica dura e adrenalinica e negli ultimi periodi la sua passione era il triathlon.

Una volta “chiusa” la carriera Bmx era apparso anche in televisione conducendo un programma di MTV chiamato “Real World/Road Rules Challenge”.

Senza personaggi come Dave Mirra, oggi la Bmx non sarebbe ciò che è. In molti hanno passato nottate a guardate Dave Mirra agli X Games on-line o quando per le prime volte venivano trasmessi sulla pay tv italiana.

Il suo video Sentenced to Life è stato indimenticabile e di profonda ispirazione.

Hoodbmx.com esiste e questo lo dobbiamo anche a Dave Mirra.
Che ci ha emozionato a tal punto da farci credere in questo sport ed imbarcarci in questo progetto.

Questa giornata è stata ribattezata dai media del mondo BMX il  “The Mirra Day” – il giorno di Dave Mirra.
Restate sintonizzati perchè per tutto il weekend dedicheremmo a Mirra ulteriori aggiornamenti e video.

Dave Mirra Ride in Peace
Dave Mirra The Miracle Boy