RAMPA BMX-MTB IN VENDITA. A ROMA IL COMUNE ABBANDONA I GIOVANI


La rampa viene venduta esclusivamente causa inutilizzo poichè
il comune non assegna uno spazio fisso dove poterla installare e utilizzare

Rampa bmx in vendita QUI causa inutilizzo

Struttura mobile per la pratica di sport acrobatici con biciclette BMX/MTB – Pattini in linea – Skateboards.

La rampa in gergo “jump box” viene venduta con regolare certificato di omologazione, relazione tecnica e disegni tecnici di progettazione utili ai fini dell’istallazione.

Il jump box è stato costruito secondo una logica strutturale e realizzato per garantire la massima sicurezza. 

Rampa Bmx
Clicca sulla foto per ulteriori info


Progettato con criteri di praticità per un montaggio rapido e facile. 

 

 

Struttura portante in acciaio con saldature a filo e trattamento antiruggine, coperture in legno.

Rampa Bmx - Montaggio pianaleFoto di repertorio tratte da “La giornata dello Sport

La rampa viene consegnata smontata, per essere trasportata necessita di un camion con braccio e cassone di lunghezza minima 3mt (a vostre spese)

Nel frattempo per chi fosse interessato è possibile noleggiare la struttura per manifestazioni ed  eventi sportivi,  dedicati al solo territorio di Roma e Provincia.

Le informazioni sui costi di noleggio sono disponibili QUI 

Per concludere vogliamo ringraziare le istituzioni per la totale scarsa attenzione prestata agli sport in bicicletta.

La RAMPA BMX-MTB IN VENDITA  A ROMA PERCHE’ IL COMUNE ABBANDONA I GIOVANI E LO SPORT AD ECCEZIONE DEL CALCIO E DELLE SUE CLIENTELE POLITICHE.

 

Ora la storia si ripete anche nella capitale come accadde nel lontano 2009  quando la pista del The Hood Park di Via Galli a Villa Adriana di Tivoli

“la prima pista del centro sud Italia”

Fù smantellata e molte delle strutture rubate nella più totale indifferenza della politica locale. 

Comune di Tivoli – Provincia di Roma – Regione Lazio – Assessori – Consiglieri – ex Sindaci allora troppo presi dai loro loschi giochetti politici e scambi elettorali in vista  delle elezioni per tutelare solo interessi dei costruttori di un grande piano edilizio chiamato “Nathan”.

IL BIKE PARK AUTOPRODOTTO

Per qualsiasi altra informazione potete contattarci utilizzando il form presente sul sito o potete lasciare un commento qui sotto!